agriturismo in gallura

Lo STAZZO “La Cerra” fu acquistato nel 1981 dalla mia famiglia. Ero rimasto subito affascinato da questo tipo di azienda agricola, tipica della Gallura, per le sue caratteristiche di produttività diversificata rivolta all’autosufficienza. Devo dire che i primi anni furono abbastanza difficili e se siamo riusciti a renderla produttiva è stato anche grazie agli insegnamenti dei vicini che mi hanno fatto conoscere i segreti di questa terra così particolare e diversa dall’Italia.

Lo stazzo era abbandonato da alcuni anni, senza acqua ed elettricità, la casa senza tetto e la maggior parte dei campi invasi dalle infestanti, per i primi 20 anni il lavoro è stato duro, abbiamo restaurato la casa, bonificato i campi e l’orto, fatto ricerche d’acqua, costruito la stalla e iniziato il tipico allevamento di questa zona: bovini allo stato brado. Abbiamo sempre utilizzato il metodo biologico.

Nel 2001, con gli aiuti della comunità europea per lo sviluppo rurale siamo riusciti a costruire l’agriturismo, una struttura con 5 camere che rispetta la tipologia locale. Nel 2009 abbiamo realizzato un impianto fotovoltaico da 6,2 KW/h che ci rende autosufficienti per l’energia elettrica.

Il nostro lavoro, basato sul recupero e valorizzazione dell’ambiente naturale e della cultura rurale è apprezzato dagli ospiti, che hanno l’opportunità di passare qualche giornata in completo relax circondati dal silenzio della natura, ma anche confortati da una sana cucina tradizionale.