papassini galluresi, agriturismo la cerra

I Papassini galluresi, inutile negarlo, non possono che rimandarci al Natale e mentre le giornate si fanno più scure a Novembre, Natale si avvicina! Li cuppuletti però, non sono da meno, e dai papassini prendono ispirazione per la loro bontà.

Curiosità sui papassini galluresi

Anticamente la preparazione dei dolci natalizi, impegnava per alcuni giorni le cuoche che, naturalmente, erano sempre donne. Tutti i dolci si cuocevano nel forno a legna: questa era una legge morale, e solo successivamente si decoravano una particolare glassa chiamata cappa. La cappa si ottiene montando l’albume di un uovo a cui si aggiunge, poco per volta, uno sciroppo ottenuto facendo bollire un bicchiere d’acqua insieme a due di zucchero finché non si ottenga un liquido denso. Per le decorazioni dei dolci, che era un passatempo divertente, occorreva molto tempo e le donne si riunivano a incappà li papassini anche di notte.

Come preparare i papassini galluresi

Ed ecco la ricetta dei papassini. Iniziamo dagli ingredienti:

  • 1 Kg di farina
  • 400 gr. di zucchero
  • 250 gr. di strutto
  • 5 uova
  • 400 gr. di uvetta sultanina
  • mandorle e noci tagliate a piacere
  • scorza di limone grattugiata

Procedimento:

  • sistemare la farina a fontana sul tavolo
  • mettere al centro le uova e lo zucchero
  • mescolare tutti gli ingredienti
  • staccare dall’impasto dei pezzi di pasta
  • appiattire i pezzi di pasta con le mani o con un mattarello (cannoni)
  • ricavare dei rombi e sistemarli in una teglia
  • informare finché assumono una leggera colorazione dorata e una volta freddi si decorano con una glassa bianca

Ricetta di li cuppuletti

Ingredienti per la pasta:

  • 1 Kg di farina
  • 200 gr di strutto
  • 100 gr di zucchero

Ingredienti per il ripieno:

  • marmellata di fichi
  • scorza di arancia
  • succo di limone
  • mandorle e noci tritate
  • un pizzico di cannella

Procedimento:

  • lavorare per bene la pasta mescolando gli ingredienti
  • stendere la pasta a sfoglia
  • ricavare dei cerchi 
  • mescolare gli ingredienti del ripieno
  • mettere il ripieno al centro dei cerchi di pasta
  • infornare: non appena sono dorate si tolgono
  • decorare o incappare, cioè passare la glassa come avete appena visto con i papassini galluresi.

Leggi anche: le ricette dello stazzo gallurese

Condividi su: